#SelfieadArte

Luci e linee (Getulio Alviani @ Bellissima)
13 Ott

Luci e linee (Getulio Alviani @ Bellissima)

Alla Villa Reale di Monza fino al 10 gennaio 2016 c’è “Bellissima – L’Italia dell’Alta moda 1945-1968“. Il titolo richiede un’attenzione particolare: non si tratta, infatti, di una mostra sull’alta moda italiana, ma sull’Italia dell’alta moda. Il focus è posto sul nostro paese, nel momento più creativo e produttivo – dagli anni del boom fino a quelli delle grandi lotte sociali – e vuole sottolineare le sinergie e le collaborazioni che in quegli anni intercorrevano tra gli artisti italiani… compresi i grandi sarti.

Ecco quindi che vediamo opere di Lucio Fontana, Getulio Alviani o Paolo Scheggi accanto alle creazioni di grandi sarti italiani con cui questi artisti si ritrovarono – ancor più che a collaborare – in uno stato di complicità; Da Mila Schön a Germana Maruccelli, e poi ancora Valentino, Simonetta, Emilio Schuberth, Fendi, le Sorelle Fontana… e, importantissima, una selezione di gioielli di Bulgari.

La mostra è un ritratto della nostra cultura in un momento di creatività straordinaria, che, in quegli anni, portò l’Italia a primeggiare nell’industria, ma anche nel cinema, nell’arte, nel teatro, nel design, e nella fotografia. E con ognuna di queste storie di crescita, l’alta moda italiana interagiva e cresceva a sua volta. E accompagnava, con la propria inarrestabile ascesa, il miracolo italiano.

Un selfie a caso