#SelfieadArte

"?" (Aaron Curry - Little Bang, dark matter headband, 2018)
18 Dic

"?" (Aaron Curry - Little Bang, dark matter headband, 2018)

La mostra “Tune Yer Head” al The Bass presenta i più recenti lavori dell’artista che vive e lavora a Los Angeles, Aaron Curry. Nato con la pittura ottiene però un grande riconoscimento come scultore. Interessato a ciò che descrive come “questa idea di cercare di estrarre qualcosa nel mondo reale”, che, alla fine, lo ha portato a scolpire ma a considerare comunque le sue sculture come dipinti. Nel 2015 fa dunque un “ritorno” alla pittura. La sua arte è naturalmente e profondamente radicata in essa e la mostra al The Bass esamina la diversità del suo lavoro in termini di materialità e forma, evidenziando l’interazione tra pittura, scultura e collage.

Dagli artisti modernisti come Picasso, Picabia e Calder, al fumettista Basil Wolverton, alla BMX e alla cultura dello skate, Curry trae ispirazione da una vasta gamma di fonti, che si manifestano come un mashup esplosivo di colori, texture e dimensioni sulle pareti della galleria. La mostra sarà aperta al pubblico fino al 21 aprile 2019.

 

Aaron Curry - Little Bang, dark matter headband, 2018

Un selfie a caso